fbpx


Il centro agricoltura alimenti ambiente, i ricercatori della Fondazione Edmund Mach in collaborazione con  l'Università di Vienna hanno identificato le sostanze che difendono in maniera del tutto naturale la coltura dalla peronospora. I composti volatili vengono diffusi  nell'ambiente inibendo così il patogeno e  di conseguenza bloccando l'infezione stessa I ricercatori hanno scoperto che i composti volatili, giocano un ruolo importante nella difesa dalla peronospora e cioè che le sostanze si diffondono nell'aria partendo dalla pianta. Questa scoperta, pubblicata su molte riviste scientifiche, aggiunge conoscenze importanti sui meccanismi di difesa e autodifesa della  vite e contribuirà alla lotta contro questo patogeno, sperando che venga così ridotto  l'utilizzo di fungicidi. La ricerca è stata condotta  nelle serre, sulle viti resistenti alla malattia e si è potuto costatare in risposta all'infezione che le piante resistenti ad una delle più importanti malattie della vite, producono  dei composti volatili che si diffondono nell'ambiente e bloccano l'infezione Dunque possiamo affermare che le piante, attraverso questo meccanismo, potrebbero agire in modo solidale e proteggere i loro simili.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Continuando la navigazione sul sito, scorrendo la pagina, oppure cliccando sui collegamenti di questo sito, accetti l'utilizzo dei cookies da parte del sito web.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy